avvocato infortunistica e sinistri Alessandria

Avvocato infortunistica e sinistri Alessandria
pronto a sostenerti per i risarcimenti di danni su strada.

351 5364316

infortunistica e sinistri

Avvocato per risarcimenti danni su strada

Il nostro ordinamento prevede che chiunque causa ad altri un danno ingiusto è tenuto a risarcirlo.
In caso di sinistro stradale i soggetti danneggiati – conducente, proprietario del veicolo e il terzo trasportato possono formulare richiesta di risarcimento di tutti i danni subiti.

Avvocati per incidenti stradali
La scelta dell’avvocato per infortunistica e sinistri: il danno risarcibile

Il danno risarcibile si divide in:
danno materiale: ricomprende il costo della riparazione del mezzo (salvo in cui la riparazione sia da considerarsi antieconomica e, di conseguenza, verrà risarcito il valore commerciale del mezzo secondo i parametri Eurotax), il costo del carroattrezzi, del deposito, del noleggio di un mezzo alternativo.
danno fisico: il conducente e il terzo trasportato che abbiano riportato lesioni personali possono richiedere il risarcimento del danno fisico.

Il danno fisico ricomprende due componenti risarcibili, quella patrimoniale (ad esempio il ristoro delle spese mediche sostenute ed il lucro cessante che rappresenta il mancato guadagno causato dalla cessazione dell’attività lavorativa a causa del sinistro) ed una non patrimoniale la quale ricomprende il danno biologico e l’invalidità permanente.

Il danno biologico è la lesione dell’integrità fisica della persona a seguito del sinistro stradale.
Per calcolare il danno biologico ci si affida alle c.d. “Tabelle del Tribunale di Milano” elaborate dall’ Osservatorio per la giustizia civile del Tribunale di Milano e alle c.d. “Tabelle di Roma”.
L’invalidità permanente rappresenta la perdita, totale o parziale, della capacità di lavorare.
Essa può essere assoluta (quando si è costretti a letto) oppure parziale e commisurata sulla scorta di percentuali 75%, 50% o 25% di inabilità.
Poi abbiamo anche il danno per sinistro mortale o meglio definito danno da perdita parentale dove dovranno essere risarciti per la morte tutti coloro che ne hanno sofferto.
Hanno diritto al risarcimento per morte derivante da incidente tutti i prossimi congiunti ossia: coniuge, figli, genitori fratelli e sorelle anche non conviventi.
La Cassazione ha riconosciuto il diritto ad essere risarcito anche a chi non ha un legame di sangue a patto che provi l’esistenza di un rapporto affettivo che lo legava alla vittima e che vi sia stata una relazione stabile e continua nel tempo al momento dell’incidente.

Come opera lo Studio Ruffinotti

Gli aspetti legali di una separazione/divorzio sono assai spesso complessi soprattutto quando vi è da gestire l’aspetto economico legato al patrimonio famigliare accumulato e da dividere. 

Tale complessità aumenta con la presenza di figli soprattutto se ancora minori con risvolti e complicanze sociali ed emotive.

Muovendo da questa premessa lo studio focalizza il proprio modus operandi sull’aspetto relazionale con i coniugi soprattutto in casi di separazioni (consensuali o giudiziali), divorzi (congiunti e giudiziali), tutela dei figli minori, modifiche alle condizioni della separazione e del divorzio, affidamento condiviso. 

In ambito internazionale proponiamo assistenza in tema di adozione internazionale, divorzio all’estero, la trascrizione di matrimonio celebrato all’estero.

Offriamo consulenza in materia di famiglia anche per le questioni risolvibili a mezzo di negoziazione assistita (introdotta con il D.L. 132/2014 convertito in legge con modifiche il 10 novembre 2014 dalla legge n. 162) e mette a disposizione dei propri clienti mediatori famigliari e psicologi.

Con l’esperienza abbiamo elaborato tecniche di mediazione che ci hanno permesso di risolvere controversie che, all’apparenza, sembravano inconciliabili.

Sovente, i coniugi intenzionati a separarsi si presentano con un’idea rigida in merito alla suddivisione dei diritti e doveri nonché sui rapporti patrimoniali da regolare e sulla gestione della prole, ove presente.

Fornire ai nostri assistiti il maggior numero di informazioni circa i diritti e i doveri sovente aiuta, anche i più ostinati, a soprassedere sulle inflessibili posizioni iniziali, spianando la strada a un più confortevole accordo congiunto rispetto a una diatriba giudiziale.

Vi sono anche ipotesi in cui uno o entrambi i coniugi, seppur consapevoli dell’impossibilità di proseguire il rapporto matrimoniale non riescono emotivamente a superare tale fase. Tant’è vero che alcuni esperti reputano che l’emozione provata da persone in fase di separazione/divorzio possono addirittura essere comparate a quelle di un lutto.

Altre coppie invece hanno paura o non sono in grado di spiegare ai propri figli, soprattutto quando sono in tenera età, questo importante cambiamento di vita. 

In tutti questi casi, se richiesto, lo studio si avvale di psicologi e psicoterapeuti in grado di accompagnare madre, padre e figli in questa trasformazione. 

CONTATTACI

Scrivici tramite il form qui sotto, ti risponderemo entro 24 ore.